Pesaro, rissa tra stranieri coi cocci
di bottiglia: rischia di morire dissanguato

Rissa tra stranieri coi cocci
di bottiglia: rischia
di morire dissanguato
PESARO - Lite a colpi di bottiglia con i cocci impugnati come se fossero dei coltelli: un fendente ha raggiunto uno dei contendenti alla gola, E’ successo ieri sera vicino alla stazione ferroviaria.
Dopo le 20, è nato un diverbio tra due giovani stranieri in via XXIV Maggio, vicino al cavalcaferrovia e il sottopasso che porta al parco Miralfiore. Ad avere la peggio un ragazzo del Gambia, richiedente asilo. Il rivale per colpirlo ha usato dei cocci di una bottiglia rotta ferendolo alla gola, lasciandolo a terra. Poi è scappato. Il cittadino del Gambia ha perso tantissimo sangue. È stata subito chiamata l’ambulanza per portarlo al pronto soccorso. Versava in condizioni molto gravi, con problemi respiratori. Sono intervenuti anche gli agenti della Squadra Mobile della Questura di Pesaro che in pochi minuti hanno circoscritto la zona e rintracciato il responsabile. Anche lui straniero è stato portato in Questura e arrestato.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Gioved├Č 9 Agosto 2018, 10:24 - Ultimo aggiornamento: 09-08-2018 10:24

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO