Pesaro, pedinano 3 magrebini sospetti:
in manette con mezzo chilo di hashish

Pedinano tre magrebini
sospetti: in manette
con mezzo chilo di hashish
PESARO – Tre maghrebini arrestati dai carabinieri con più di mezzo kg di hashish.
Tutto è partito quando i militari, riconoscevano a Pesaro un magrebino, recentemente denunciato a piede libero, con un altro soggetto, a bordo di auto a lui non riconducibile,  cominciando a pedinarlo Dopo un paio di ore,  a conclusione di un prolungato servizio di osservazione, i militari procedevano al controllo a Monteciccardo della Fiat Punto, che si era fermata dinanzi ad una abitazione, da cui usciva un terzo magrebino. Cosi’ i tre, tutti giovani dai 20 ai 30 anni, venivano trovati in possesso di circa 500 gr. di hashish confezionato in 5 panetti, ulteriori circa 100 gr. di hashish occultati sotto il materasso dell’abitazione, e 450 euro in contante.
I tre venivano immediatamente tratti in arresto per detenzione ai fini di spaccio di stupefacente e condotti presso la casa circondariale di Villa Fastiggi.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 18 Dicembre 2018, 16:15 - Ultimo aggiornamento: 18-12-2018 16:15

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO