Montegiorgio, Maria legata e uccisa
in casa: arrestata anche una badante

Maria Biancucci legata
e uccisa ​in casa: arrestata
anche una badante
MONTEGIORGIO - Anziana lega e uccisa per rapinarla: arrestata anche una badante bulgara di 45 anni.
Era l’11 marzo del 2018 quando la 79enne Maria Biancucci venne trovata legata e morta nella sua casa di Atleta di Montegiorgio per una rapina sfociata in tragedia. Dopo l’arresto dei due esecutori materiali, (il fermano Dante Longo ed un ascolano preso nel dicembre scorso e di cui si ha avuto notizia solo oggi) sono scattate le manette anche per una badante bulgara di 45 anni. La donna, ora rinchiusa nel crcere di Castrogno a Teramo, è accusata di aver fatto da palo mentre i due eseguivano la rapina. La donna, che ha ammesso una precendente relazione con uno dei due arrestati, ha ammesso di essere stata nell’auto, ma ha aggiunto di non aver saputo nulla della rapina, visto che i due uomini le avevano detto di essere impegnati in un trasloco. Tutti tre arrestati sono tutti accusati di concorso di omicidio volontario e rapina aggravata. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 18 Gennaio 2019, 15:48 - Ultimo aggiornamento: 18-01-2019 17:00

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO