Urbino, uccide due gatti a fucilate
e li getta nel cassonetto: denunciato

Uccide due gatti a colpi
di fucile e li getta
nel cassonetto: denunciato
URBINO – Uccide a fucilate i gatti randagi e ne butta le carcasse nel cassonetto: rintracciato e denunciato.
Personale della Polizia di Urbino, al termine di un’attività di indagine coordinata dalla locale Procura della Repubblica, ha denunciato in stato di libertà un urbinate per il reato di uccisione di animali. Secondo quanto emerso dalle investigazioni dei poliziotti l’uomo, titolare di porto di fucile per uso caccia, dopo aver ucciso a colpi di fucile caricato a pallini due gatti randagi che si aggiravano nei pressi della sua abitazione, si sbarazzava delle carcasse chiudendole all’interno di un sacco di plastica e gettando il tutto nell’immondizia.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 19 Febbraio 2019, 15:42 - Ultimo aggiornamento: 19-02-2019 15:42

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO