Droga dai meandri del "deep web":
raffica di arresti anche nelle Marche

Fiumi di droga dai meandri
del "deep web": raffica
di arresti anche nelle Marche
ANCONA – Traffico di droga, anzi, droghe, anche attraverso il “deep web”: maxi retata dei carabinieri anche nelle Marche.
L’operazione è partita dai carabinieri di Pisa che dall’alba di questa mattina hanno arrestato 9 persone assegnando ad altre tre l’obbligo di presentazione nelle province di Pisa, Pistoia, Ancona e Modena. Il sodalizio è accusato di un variegato spaccio di stupefacenti, hashish, ecstasy ed anfetamine, venduti spesso presso locali o rave. Per il traffico veniva anche utilizzato il “deep web”, la parte oscura di internet difficilmente tracciabile. Nell’operazione sono stati sequestrati circa 50 kg di stupefacenti.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 10 Luglio 2018, 10:07 - Ultimo aggiornamento: 10-07-2018 10:53

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO