"Caro sindaco, l'Ici l'abbiamo pagata
ma le strade sono un disastro totale"

ANCONA - La questione asse relativamente alla viabilità continua a tenere banco. "Sono un motociclista da trenta anni e avrei una domanda per il sindaco di Ancona. Ha mai provato a percorrere le "alternative sicure" all'asse attrezzato? Un dedalo di buche, tombini e giunture longitudinali del manto stradale (quelle si che sono pericolose per i motociclisti) da fare invidia alla Parigi-Dakar. Dal modo proposto di risolvere il problema da parte de Comune di Ancona, immagino che a breve sarà interdetta la circolazione nell'intera area urbana. Almeno immagino che noi motociclisti avremo un bello sconto sul bollo del prossimo anno! A proposito, qualche tempo fa Lei ha detto che visto che non si sarebbe pagata l'Ici, non ci sarebbero stati i soldi per riasfaltare le strade. Noi però l'Ici (o come si chiama ora) l'abbiamo pagata. E l'asfalto?

Pietro Albani



Dillo al Corriere Adriatico, una nuova rubrica

per raccogliere segnalazioni e proteste

Scrivi a: ladenuncia@corriereadriatico.it
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 30 Giugno 2015, 11:22 - Ultimo aggiornamento: 30-06-2015 11:26

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO