Uomini più felici delle donne, lo dice
la scienza: in vecchiaia cambia tutto

Uomini più felici delle donne
lo dice la scienza, ma
con la vecchiaia cambia tutto
LONDRA - Gli uomini sono per larga parte della loro vita più felici delle donne, per le quali però tutto cambia se riescono a raggiungere gli 85 anni. Lo afferma un vasto studio compiuto nel Regno Unito dall'Nhs, il servizio sanitario nazionale, che rivela una forte disparità fra i due sessi rispetto ai problemi mentali.

Emerge infatti che fra le donne di quasi tutte le età è molto più alta la diffusione di patologie psichiatriche. Questo invece rispetto a una certa 'spensieratezzà degli uomini, che conducono un'esistenza molto più serena. L'opinione diffusa delle donne che si preoccupano spesso e sulle quali pesano forti responsabilità, in particolare quelle familiari, appare comprovata dai dati raccolti dall'Nhs. Il 28% del campione femminile analizzato di età compresa fra i 16 e i 24 anni soffre di problemi mentali rispetto al 16% degli uomini. Nella fascia di età 25-34 anni la percentuale è del 18% per entrambi i sessi ma in quella 45-54 anni il disagio fra le donne sale drasticamente e il 24% di loro manifesta problemi psichiatrici. Dopo gli 85 anni però tutto cambia, ancora meglio se le donne diventano vedove e cessano quindi di avere tutta una serie di responsabilità nella famiglia. Per Kate Lovett, del Royal College of Psychiatrists, è questa l'età in cui il peso a cui sono sottoposte viene fortemente alleggerito.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 14 Dicembre 2017, 18:37 - Ultimo aggiornamento: 14-12-2017 19:59

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO