Tortoreto, paura all'Acquapark
Un bambino rischia di annegare

Bimbo rischia di annegare
all'Acquapark, bagno choc
in piscina all'ora di pranzo
TORTORETO - Paura intorno l'ora di pranzo nella piscina dei bambini all'Acquapark Onda  Blu dove un bimbo di cinque anni ha rischiato di annegare. Il piccolo, andato in arresto cardiaco, è stato subito soccorso dal bagnino e dai genitori è quindi prelevato dalla piscina e adagiato su un lettino mentre veniva dato l'allarme ai sanitari. Il personale della struttura ha fornito le prime manovre di assistenza poi l'arrivo dell'automedica. Una volta constatata la gravità del bambino, e vista la sua giovane età, il medico del 118 ha quindi immediatamento chiesto il supporto dell'eliambulanza. In pochi minuti l'elicottero con il personale esperto dell'ospedale di Teramo è stato fatto atterrare in un'area adiacente alla struttura e ha caricato il piccolo trasportandolo con la massima urgenza all'ospedale Mazzini. Angoscia e sconcerto all'Acquapark per le sorti del piccolo nella speranza che i rapidi soccorsi abbiano contribuito favorevolmente al miglioramento delle condizioni di salute del bambino fin da subito.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 16 Luglio 2017, 17:05 - Ultimo aggiornamento: 17-07-2017 10:32

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO