Summer Jamboree, è il gran finale
L'abbraccio alla Rotonda a mare

Jamboree a Senigallia
Oggi l'abbraccio
finale alla Rotonda a mare
SENIGALLIA - Oggi è il giorno dell’ultimo abbraccio al Summer Jamboree 2017. La domenica finale del festival continua a mettere in campo tanta pura energia: il palco del Foro Annonario sarà l’affascinate ribalta per “Rockin’ Piano Sam” e per “The Class of ’58”, due band internazionali che conoscono bene l’arte di coinvolgere il pubblico. “Rockin’ Piano Sam” è stato il frontman dei celebri Blue Ribbon Four. A Senigallia, sarà affiancato dai Don Diego Trio, evoluzione musicale degli Adels, ventennale esperienza rockabilly. Il nuovo trio vede come cantante e chitarrista Diego Geraci, Sandro Pittari alla batteria e Luca Chiappara al contrabbasso. 
Il via al Mascalzone
Puntuale come ogni giorno, alle 12 si accende la consolle del Mascalzone sul lungomare Alighieri e fino alle 18, anche i granelli di sabbia vellutata scivoleranno sotto ai piedi a ritmo di rock and roll con dj Slam, 10 Inch Wonderboy, Swingy the Kid, Andy Fisher. Una doccia e dalle 17 si accende il Rockin’ Village in centro (fino alle 01), in attesa dei concerti serali.
Tutti i palchi affollati
“The Class of ‘58” hanno già entusiasmato ieri sera il Kraken Stage e tornano per chiudere alla grande il Festival di musica e cultura dell’America anni ’40 e ’50. Al Kraken Stage arrivano Rudy Valentino e i Baleras, bravi e divertenti. Sanno mescolare un repertorio classico con proposte innovative. In piazza Garibaldi il rock and roll si diffonde nell’aria dalle 18,30 e tra un live e l’altro, grazie all’apporto dei djs internazionali Mr. Bernard, Jay Cee, Axel Woodpecker, Giusy Wild. L’ultima band sul nuovo palco di piazza Duomo inaugurato in questa edizione è quella dei “Vince and the Sun Boppers” che suonerà in doppio set alle 20,30 e 22,30. La giornata offre ancora oltre 7 ore di Dance Camp, le meraviglie del Vintage Market, le scintillanti auto e moto d’epoca tra cui la Cadillac di Elvis, le vibrazioni delle consolle accese da una staffetta internazionale di Dj espertissimi. 
Dopofestival alla Rotonda
Il gran finale dei finali, con il Dopofestival alla Rotonda a mare fino alle 4 di notte. Anche oggi, nove brillanti operatori video, in collaborazione con la scuola di cinema di Bologna “Rosencrantz & Guildenstern” coordinati dal regista Sergio Canneto, gireranno per la città documentando il 18° anno di sogni anni ‘40 e ’50, vissuti da senigallia. La sera si occuperanno anche di restituire in diretta su maxischermo le emozioni del Main stage al Foro. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 6 Agosto 2017, 15:37 - Ultimo aggiornamento: 06-08-2017 15:37

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO