La band Assalti Frontali sul palco
Rap e impegno politico a Osimo

La band Assalti Frontali
sul palco a Osimo
tra rap e impegno politico
di Andrea Maccarone
OSIMO -Rap e impegno politico. Arrivano gli Assalti Frontali questa sera a Osimo. Lo skate park ospiterà uno dei concerti più attesi dal pubblico di settore. Gli Assalti Frontali sono un trio romano attivo nella scena hip-hop fin dalla fine degli anni ‘80. All’inizio erano gli Onda Rossa Posse, un collettivo romano che aveva base nel quartiere di San Lorenzo. Tra serate nei centri sociali della Capitale e impegno nel mondo dell’antagonismo politico, gli Onda Rossa pubblicarono l’esordio discografico nel 1991. Una demotape che cominciò a girare l’Italia negli ambienti legati alla cultura hip-hop. Poco dopo lo scioglimento e la nascita di due formazioni rap: Assalti Frontali e AK47. Ma ad avere avuto la carriera più longeva sono stati certamente i primi. Da oltre 30 anni sulla breccia hanno pubblicato ben 12 album sotto il nome Assalti Frontali. E nonostante la scena rap sia cambiata completamente, subendo stravolgimenti in ogni senso, il trio romano è riuscito a mantenere un largo consenso di pubblico.
Esponenti della cosiddetta “vecchia scuola”, gli Assalti Frontali sono i duri e puri del rap dal forte contatto con temi sociali. La band romana, dunque, continua a distanza di anni a portare in alto la propria filosofia, rimanendo pionieri e baluardo per tutte le nuove generazioni di amanti dell’hip-hop. Dagli spazi sociali, alle scuole occupate, dai comitati dei territori italiani fino allo skate park di Osimo, l’obiettivo è sempre lo stesso: trasmettere ideali forti di eguaglianza e lotta sociale anche nel contesto musicale attuale caratterizzato dal disimpegno e dal “like facile”. Inizio concerti alle 21 con l’ apertura di una giovane realtà locale, i Senza Testa Crew, a seguire Assalti Frontali (ore 22) e la partecipazione della crew Always Loving Jah. Ingresso 7 euro.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sabato 9 Giugno 2018, 11:56 - Ultimo aggiornamento: 09-06-2018 11:56

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO