Nadia Toffa, l'attacco di Facci: "Banalizza
il cancro. Coraggio da leonessa? Ha avuto culo"

Nadia Toffa, l'attacco di Facci:
"Banalizza il cancro. Coraggio
da leonessa? Ha avuto culo"
Continuano le polemiche legate a Nadia Toffa, la conduttrice delle Iene colpita da malore due mesi fa e che nell'ultima puntata ha annunciato di aver avuto un cancro. Dopo la pagina Facebook W la fisica, che l'ha attaccata ieri dandole dell'ipocrita ed elencando i servizi proprio de Le Iene contro la medicina tradizionale, altre dure critiche sono arrivate dalle colonne del quotidiano Libero, per mano del giornalista Filippo Facci.

LEGGI ANCHE ---> "Nadia Toffa ipocrita", l'attacco choc sui social, e gli utenti si dividono

Facci, parlando del caso Toffa, non usa mezzi termini. «Mi ha suscitato un moto di ripulsa, e non tanto perché lei abbia dimostrato una clamorosa faccia tosta - quella ce l' ha, amen - ma essenzialmente perché penso che conduca a una banalizzazione dei malati di tumore e nondimeno, com' è sua abitudine, a un messaggio distorto su questo tema», esordisce. Nadia, per Facci, «è stata celebrata sui social e sui giornali (anche da colleghi giornalisti amici e da politici come Matteo Renzi) per il suo "coraggio da leonessa"». Ma, continua, «che cosa ha condiviso, Nadia Toffa? Non una malattia, ma una celerrima avvenuta guarigione».

«Ho sempre considerato la Toffa una pessima giornalista - rincara la dose - nel senso che ricordo bene alcuni pessimi servizi televisivi che solo successivamente ho appreso aveva fatto lei. Sono servizi che soffiavano su alcune delle campagne più false e smentite condotte negli ultimi anni: dalla Campania avvelenata ai tumori (eccoci) nel napoletano, nel casertano, a Crotone e ovviamente a Taranto». E ancora, riferimenti ai recenti "scivoloni" de Le Iene, dal caso Stamina ai servizi sul cancro curabile con Escozul o con l'aloe. «Nadia Toffa non ha un cancro: l' ha avuto. Due mesi per accorgersi di avere un tumore, asportarlo interamente, fare una chemio e radioterapia solo preventive (ci fosse qualche cellula ancora in giro) e poi tornare in onda: come se - eccolo il messaggio - il cancro fosse questa cosa qui, due mesi e una parrucca e via, "non siamo malati, siamo guerrieri, chi combatte contro il cancro è un figo pazzesco"», conclude Facci nel suo lungo articolo. «Il problema è chi non ha avuto il formidabile culo che ha avuto Nadia Toffa, il problema è chi le chemio e le radioterapie e le recidive le vive da anni. Coraggio, bambini paralizzati in un letto da anni: potete farcela, guardate me. Il cancro, e che sarà mai».
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 14 Febbraio 2018, 17:41 - Ultimo aggiornamento: 14-02-2018 19:20

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO