Morto Stan Lee, papà dei supereroi Marvel.
Inventò Spider Man, X-Men e i Fantastici 4

Morto Stan Lee, papà
dei supereroi Marvel. Inventò
anche Spider Man e X-Men
Morto Stan Lee, papà
dei supereroi Marvel. Inventò
anche Spider Man e X-Men
I Marvel perdono il loro papà, Stan Lee, scomparso oggi: lo afferma il sito TMZ. Lutto nel mondo dei fumetti e dell'intrattenimento televisivo e cinematografico mondiale: il leggendario creatore dei supereroi Marvel aveva 95 anni. Stanley Martin Lieber, questo il suo vero nome completo, era fumettista, editore e produttore di cinema e tv: a lungo presidente della Marvel Comics, è stato il papà di personaggi leggendari come Spider Man, Hulk, Iron Man, Thor, I Fantastici 4, X-Men e gli Avengers.

Fabrizio Corona e la foto con la maglia della Lazio: frecciatina a Ilary e Totti?

 
 

A 17 anni fu il più giovane editor nel campo dei fumetti, dopo aver iniziato con una pagina di testo (firmata Stan Lee, pseudonimo che non ha poi mai più abbandonato) come riempitivo su un numero di Capitan America: dopo aver preso parte alla Seconda Guerra Mondiale nell’esercito americano, Stanley lavorò a lungo nel campo dei fumetti, fino a quando alla fine degli anni ’50 gli venne chiesto dalla Timely Comics (per cui lavorava, e che sarebbe diventata poco dopo Marvel Comics) di cimentarsi con i supereroi.

Così nacquero I Fantastici Quattro, pubblicati per la prima volta nel 1961: la Donna invisibile, Mister Fantastic, La Cosa e Torcia Umana. Il successo dei Fantastici Quattro portò negli anni successivi la Marvel Comics a cavalcare l’onda, e nacquero Hulk, Thor, Iron Man e gli X-Men, oltre a Spider Man, tutti nei primi anni ’60. I suoi supereroi avevano qualcosa in più rispetto a Superman e Batman, eroi della concorrente Dc Comics: avevano un volto umano.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 12 Novembre 2018, 20:12 - Ultimo aggiornamento: 12-11-2018 21:36

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO