Laura Pausini, scontro con Bernardini
Ecco cosa è successo. Il web si divide

Laura Pausini, scontro
con Massimo Bernardini
Il web si divide
Nelle sue intenzioni, voleva essere una legittima critica da fan. Peccato che l'effetto ottenuto dal giornalista e conduttore Massimo Bernardini non è stato quello sperato e su Twitter si è scatenata una notevole polemica con Laura Pausini, con tanto di 'giallo social'.

Laura Pausini e la dedica per Paolo Carta: «Il nostro non è amore social ma mi esplode il cuore quando parlo di noi»​



Tutto è iniziato con questo tweet del conduttore di Tv Talk: «Adoro Laura, la stimo come musicista e cantante, ma la sua ansia di sembrare up to date a tutti i costi a metà dei quaranta mi delude. È tempo di maturità, di dischi importanti senza compromessi, di cover immortaliamo. Basta ammiccamenti, sei una signora». La Pausini non l'ha presa benissimo, replicando così: «Che vergogna leggere una frase del genere da un uomo. Io sono così Massimo. Lo sono in casa come un tv. Canto frasi leggere come più profonde e mature. Mi vesto come una donna di qualsiasi età deve fare,perché è libera di farlo. Senza ammiccamenti. Trovo ingiusto questo commento».

Tentando di riparare, Bernardini ha precisato: «Che vergogna? Da un uomo? Ho sempre ascoltato la tua musica e seguito i tuoi concerti, il mio è un ragionamento critico a caldo mosso da profonda stima. Credo tu debba al tuo talento e al tuo pubblico di più. Parlo di ammiccamenti artistici, di repertorio. Di vestiti non so nulla». A questo punto, la cantante ha ribadito: «Nel mio repertorio ci sono anche canzoni di grande classe e con messaggi che non ammiccano a nulla, ma cercano un invito alla riflessione. Sei stato leggero a scrivere queste parole pubblicamente visto che ci conosciamo e sai bene che i social portano polemiche. Ascolta il disco». Il giornalista e conduttore, ribadendo l'ammirazione per Laura, ha voluto chiudere così: «Riascolterò di certo il disco, che ho dal giorno di uscita sul mio IPhone. Ma ho la presunzione che la mia insignificante puntura di spillo, di fronte a un’artista dalla carriera imponente come la tua, possa servire. Lasciami sognarti ancora più grande».

Intanto, però, la discussione social aveva attirato diversi utenti, compresi veri e propri 'haters' che non hanno esitato ad attaccare, anche con frasi sessiste, Laura Pausini. Per questo motivo la cantante romagnola ha voluto togliersi qualche sassolino dalla scarpa: «Hai visto Massimo che cattiverie mi ha scatenato ingiustamente il tuo bellissimo commento? Credo che queste cose una come me non dovrebbe leggerle mai. Feriscono». Bernardini, quindi, con l'hashtag #notinmyname ha voluto mandare un messaggio a tutti gli utenti: «Ho sottovalutato la grossolanità, la superficialità e la diffusività della rete quando ti coinvolge: me ne scuso. Chiunque usi le mie riflessioni contro Laura non ha capito niente e crede che io voglia denigrarla, quando in realtà ho solo infinita stima per lei».

Finita qui? Non proprio. Dopo gli attacchi gratuiti da parte di alcuni utenti, Laura Pausini si era sfogata pubblicando un'immagine con il testo «La connessione ad Internet ormai ce l’hanno tutti, è la connessione al cervello che continua a scarseggiare». Dopo due giorni, però, quel tweet sembra essere stato cancellato, come conferma anche il link che potete consultare qui.
 

 


 

 

 

 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 10 Giugno 2018, 19:03 - Ultimo aggiornamento: 10-06-2018 20:46

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO