Malgioglio conquista Civitanova
con uno show pieno di energia

Malgioglio incanta il pubblico
del Donoma di Civitanova
​con uno show tutta energia
di Marco Chiatti
CIVITANOVA - «Mi sono innamorato, ma di Cristiano Malgioglio!» è il refrain che potrebbe raccontare una serata veramente speciale, facendo il verso al ritornello dell’ultimo successo del noto paroliere di origini siciliane. È scattata un’attrazione fatale fra Malgioglio e il Donoma, che lo ha ospitato venerdì come protagonista del format Pezzi da ’90 Evolution ideato da Aldo Ascani. Un affetto traboccante da parte del pubblico che ha gremito il locale in ogni angolo, fin dalla cena. E che il cantautore ha voluto ricambiare con la sua presenza sul palco, nonostante la febbre a 38,5.
«Sono arrivato da Madrid dove sto facendo una tournée», ha spiegato in apertura di concerto Malgioglio, «e sono venuto con la febbre, ma sapendo che eravate in tantissimi ad aspettarmi mi sono detto “Devo andarci per forza”, e quindi eccomi qua. Comunque adesso mi sono molto riscaldato, quando sono di scena divento un puma, divento una tigre!». È iniziata così, quindi, con un mare di applausi, la performance canora che il Cristiano nazionale ha voluto dedicare al suo pubblico. Prima canzone in scaletta ovviamente “Mi sono innamorato di tuo marito”, l’ultimo singolo che sta spopolando non solo in Italia, ma in tutto il mondo. Per poi proseguire con brani sempre molto ritmati, cantati e “danzati” a suo modo: “Mambo italiano”, “Tico tico”, “Angelina”, “Ay, mamá Inés”, “Rum e coca cola” e tanti altri successi.
Alla faccia della febbre, Malgioglio con i suoi 72 anni ha regalato uno show pieno di energia, passione e coinvolgimento. Un fiume in piena di battute, canzoni, abbracci e balli scatenati. Impossibile non parlare del suo look. Elegante sobrietà nel suo caftano con pantalone nero lievemente glitterato ravvivato da un’evidente rosa rossa sul petto in velluto di ciniglia come i guanti. Tocco sciccosissimo le scarpe anch’esse glitteratissime, occhiale da sole a specchio da fare invidia a star di altri tempi, e l’immancabile ciuffo biondo, marchio di fabbrica dell’artista da sempre: insomma una primadonna sciantosa e sensuale.
Ma incredibile è stato l’affetto nei suoi confronti dimostrato dai fan. Malgioglio è stato preso d’assalto da tutti e nonostante la febbre si è concesso con grande simpatia per qualche selfie. «Come avete visto sono stato al Grande Fratello, non volevo partecipare, ma poi hanno insistito e alla fine ho accettato. Direi che è andata bene, è stato un grande successo. Pensate che il mio video in cui riferendomi agli uccelli in cielo ho detto: “Ma solo in aria stanno perché qui sono morti tutti» è diventato virale, mentre il video di “Mi sono innamorato di tuo marito” ha raggiunto 16 milioni di visualizzazioni! Domenica su Canale 8 sarò con Valeria Marini nel programma di Enrico Papi, non perdetevelo». 
Per il gran finale, Malgioglio ha invitato sul palco 5 ragazze e 5 ragazzi, per non fare torto a nessuno. Ben presto si è ritrovato circondato di quasi solo fanciulle e di fronte alla evidente minoranza di maschietti il buon Cristiano ha ripetuto l’appello, senza però grande successo, in quanto proprio le donne erano letteralmente impazzite per lui. Perfino una bambina, riuscita a passare fra i bodyguard, ha raggiunto il palco per donare a Malgioglio un suo disegno con tanto di dedica. «Grazie è bellissimo», ha esclamato commosso, «allora tu sei una mia piccola fan».
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 11 Marzo 2018, 15:20 - Ultimo aggiornamento: 11-03-2018 15:20

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO