Weinstein rompe il silenzio: "Sono distrutto, ho perso la mia famiglia. Spero mi perdonino"

Weinstein rompe il silenzio: "Sono distrutto, ho perso la mia famiglia. Spero mi perdonino"
Harvey Weinstein decide di rompere il silenzio in cui si era chiuso in questi giorni, dopo la raffica di accuse di violenza sessuale da parte di attrici molto note a Hollywood. Il produttore cinematografico, in un'intervista a 'Page Six', ha dichiarato:  «Sono profondamente devastato. Ho perso mia moglie e i miei figli, coloro che amo più di ogni altra cosa».



Quello che fino a poco tempo fa era l'uomo più potente di Hollywood, 65 anni, afferma di sostenere la scelta della moglie Georgina Chapman di lasciarlo: anche se - aggiunge - spera un giorno di riconciliarsi. Weinstein già nei giorni scorsi aveva chiesto scusa a tutte le donne che si sono sentite colpite dai suoi comportamenti.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 12 Ottobre 2017, 09:04 - Ultimo aggiornamento: 13-10-2017 11:15

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO


PER POTER INVIARE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO

Se sei già registrato inserisci username e password oppure registrati ora.



Se non ricordi lo Username o la Password clicca qui

0 di 0 commenti presenti