Asia Argento accusata di molestie
papà Dario sconvolto: «Che cosa brutta»

Asia Argento accusata
di molestie, il papà Dario
sconvolto: «Che cosa brutta»
«Che cosa brutta»: le parole di Dario Argento, il padre di Asia, il grande regista horror 78enne, sono segnate da una voce al telefono decisamente affranta. Ne parla Il Messaggero, che ha sentito Argento dopo la nuova bufera che ha investito la figlia, attrice in numerosi suoi film.

Papà Dario finora ha sempre appoggiato le battaglie anti-violenza di Asia, spesso presente nei suoi film, da La terza madre a Dracula 3D fino a La Sindrome di Stendhal. «Ha paura perfino per la sua vita, nel caso Weinstein sono in gioco servizi segreti e potrebbero spararle», aveva detto in tv, ospite di Domenica In, «ma mia figlia va avanti per la sua strada, è sempre più convinta. È una donna pura accerchiata dai maiali... Povera Asia, quante ne ha passate».




Oggi su media e social rimbalzano nuove clamorose notizie: Asia Argento ha infatti patteggiato un risarcimento da 380mila dollari per l'attore Jimmy Bennett, che sarebbe stato molestato sessualmente cinque anni fa, quando aveva 17 anni. E Dario non si sbilancia: «Sono appena tornato a Roma», dice, «e non ho ancora sentito mia figlia. Non mi va di parlare di questo fatto finché non mi sono fatto un’idea precisa». Intanto dopo il danno anche la beffa: l'attrice rischia di perdere anche il posto come giudiceX Factor.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 21 Agosto 2018, 08:49 - Ultimo aggiornamento: 21-08-2018 10:41

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO