Fano, un Carnevale da record: è
la kermesse più longeva d'Italia

Fano, un Carnevale
da record: è la kermesse
più longeva d'Italia
Il Carnevale di Fano, il più longevo d’Italia, la cui nascita viene fatta risalire ai Saturnali latini, è uno degli appuntamenti più attesi da turisti ed appassionati. Una tradizione che affonda le radici fino al 1347, quando avvenne la storica riconciliazione tra i guelfi Del Cassero ed i ghibellini Da Carignano.

È l’ora del “getto”
Dopo i primi due appuntamenti del 28 gennaio e del 4 febbraio scorsi, ecco arrivare domenica l’ultimo appuntamento con “il getto”, ultima corsa dei carri allegorici lungo viale Gramsci per regalare ai presenti tonnellate di cioccolato. La festa fanese si concluderà martedì grasso (13 febbraio) con il rogo del pupo in piazza XX settembre a partire dalle ore 18. Non solo dolci, perché questa sera il Carnevale eleggerà la sua miss: nell’area Degu-Stazione del Centro Commerciale Fano Center ecco arrivare “La Bella del Carnevale di Fano. Bella nell’anima”. Bellezze dentro e fuori, una mission voluta da Ente Carnevalesca e dell’organizzatrice Francesca Cecchini. “La bellezza salverà il mondo” citando il principe Miškin nell’Idiota di Dostoevskij. A partire dalle 19.30 la sfida tra venti ragazze provenienti da Marche ed Emilia Romagna. Lo show che sceglierà la più bella del Carnevale sarà condotto da Nicola Anselmi. Uno spettacolo quindi, non una semplice (o peggio ancora, banale) sfilata di moda ma anche un vero evento con tanto di intrattenimento musicale con ospiti, tra cui la giovane cantante Gloria Vampa. Alcune alla loro prima esperienza, altre invece più “navigate” nel settore, le ragazze faranno tre uscite: la prima in cui si esalterà l’eleganza con abiti da sera, la seconda, quella che più sta a cuore agli organizzatori, in cui si affronterà il tema purtroppo attuale del femminicidio (accompagnate dalle musiche della mai troppo rimpianta Mia Martini) e la terza, ovviamente, in costumi ed abiti in stile carnascialesco.

Nel segno di Cuba
A presiedere la giuria, composta tra gli altri da amministratori, giornalisti e sponsor, sarà il direttore artistico del Carnevale di Cuba, Efrain Sabàs. Le prime tre ragazze classificate saranno le madrine della terza domenica di carnevale in programma l’11 febbraio. L’anno scorso vinse Martina Olivetti, 20enne di Lucrezia su Fransuela Salianj, 21enne di Ancona e Giada Giordano, 27enne di Montelabbate.
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerd├Č 9 Febbraio 2018, 13:09 - Ultimo aggiornamento: 09-02-2018 13:09

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO