Urbino, droga a credito e minacce
con la pistola, poi la fuga a Ibiza

Minacce con la pistola
per la droga a credito
E poi la fuga verso Ibiza
PESARO - Debiti da diverse migliaia di euro con 4 spacciatori, poi le minacce nei loro confronti, infine la fuga a Ibiza con le famiglie in preda agli stessi pusher ricattatori, una banda sgominata nel febbraio 2014 dai carabinieri di Urbino e di Piandimeleto nell’ambito dell’operazione Brown Brown. Ieri - come riporta il Ducato - si è tenuta la nuova udienza al tribunale di Urbino, con la testimonianza di tre carabinieri sull’indagine e sul sequestro di oggetti sottratti alla famiglia di una delle vittime, di Colbordolo, anche con l’uso di una pistola per la droga a credito. Le minacce erano pesanti: uno degli spacciatori - come ricostruito - si rivolgeva su Facebook alla vittima, chiedendo di essere pagato altrimenti, minacciava «ti stacchiamo gli occhi». L’udienza è stata rinviata al 6 dicembre.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 18 Maggio 2017, 11:07 - Ultimo aggiornamento: 18-05-2017 11:07

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO