Urbino, brucia macchia mediterranea
Serve l'elicottero per spegnere rogo

Macchia mediterranea
a fuoco: serve l'elicottero
per spegnere il rogo
URBINO - Un vasto incendio ha bruciato un’area di macchia mediterranea estesa almeno 1.5 ettari nell’urbinate. La zona si trova più precisamente a ridosso di Gadana nel comune di Urbino. A dare l’allarme è stato il proprietario stesso del terreno dove per la maggior parte si sono concentrate le fiamme. Lo stesso ha chiamato i soccorsi alle 9 del mattino. Sul posto poco dopo sono arrivati i vigili del fuoco di Urbino che hanno richiesto l’intervento di un elicottero a causa del terreno impervio sul quale le fiamme si stavano diffondendo. Oltre ad otto pompieri che hanno lavorato a terra si è alzato quindi in volo da Bologna Drago 70. L’elicottero per domare le fiamme ha effettuato ben sette lanci. Dalla vicina frazione numerosi i cittadini con il naso all’insù incuriositi dal via vai del mezzo. Nel primo pomeriggio dall’area i vigili hanno cominciato ad avere la meglio circoscrivendo le fiamme. Più tardi dal terreno oramai annerito si alzava solo il fumo. A bruciare sono stati arbusti di ornello, carpino e ginestre, tipiche piante della macchia mediterranea. Resta da accertare l’origine delle fiamme.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 18 Maggio 2017, 18:50 - Ultimo aggiornamento: 18-05-2017 18:50

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO