Benedetta, quell’ultimo video felice
la risata prima del buio: amava il volley

Benedetta, quell’ultimo
video felice: la risata prima
del buio. Amava il volley
FANO - Benedetta balla e ride nella pista della discoteca: c’è tutta l’energia dell’adolescenza nelle mani che si alzano al cielo e in quelle immagini traballanti di un video girato con lo smartphone. Poco dopo la sua breve storia sulla terra si sarebbe conclusa nel terrore e nel buio, in un inferno delimitato da una balaustra che cede in una periferia desolata che si è portata via sei esistenze agli albori. Poche ore dopo davanti al bar dei suoi genitori c’è un capannello di amici e clienti. Piangono tutti. L’hanno vista crescere Benedetta da quando era alta così (fanno un cenno con il palmo della mano rivolto a terra per dire che era piccolissima). Prima una bambina adorabile poi una quindicenne solare e gentile. Non si aggirerà più nel locale di papà Corrado, il Beach Bar in viale Cairoli al Lido, ieri chiuso per lutto.

CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
Scopri la promo
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 9 Dicembre 2018, 15:57 - Ultimo aggiornamento: 10:08