Pesaro, ragazzo vuole lanciarsi
sotto il treno: salvato dai carabinieri

Ragazzo vuole lanciarsi
sotto il treno
Salvato dai carabinieri
PESARO - Una chiamata d'emergenza e una situazione molto delicata. In cui il tatto e la sensibilità fanno la differenza. Un ragazzo in forte stato di agitazione era a cavalcioni sulla rete della ferrovia all'altezza dei Gelsi, nella zona di Sottomonte. Sul posto, intorno alle 23,15 di mercoledì sera, sono intervenuti i carabinieri del Radiomobile che si sono trovati davanti una scena molto particolare. Il ragazzo era molto scosso e nessuno poteva sapere le sue intenzioni. I militari hanno iniziato a parlare col giovane in maniera molto tranquilla, senza avvicinarsi troppo per evitare gesti inconsulti. Minuti interminabili di colloquio per cercare di calmarlo e riportarlo al di qua della rete, dove tutto è più sicuro. I carabinieri hanno agito con grande calma e prontezza, quasi calandosi nei panni di confessori e psicologi. Un tentativo ben riuscito visto che il ragazzo è poi sceso dalla rete. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 11 Agosto 2017, 05:05 - Ultimo aggiornamento: 11-08-2017 05:05

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO