Pesaro, raffica di furti nelle case
«Passano dal parco non illuminato»

Ancora una raffica di furti
nelle case: «Passano
dal parco non illuminato»
PESARO - I ladri passano dal parco buio per intrufolarsi in casa. E i residenti scrivono al sindaco per protestare contro le luci di un’area verde ormai spente da mesi. Ancora una raffica di furti, coi predoni a caccia di monili ma anche biciclette e moto rubate persino da un camioncino. Domenica sera è stato segnalato un furto in via Gozze. I ladri avrebbero approfittato del buio del parco per introdursi in un’abitazione al pian terreno nel quartiere di Soria. Hanno asportato oro e contanti.Un furto che però non piace ai residenti di via Agostini, via Diplovatazio, via Gattoni, via Gozze che hanno subito scritto una lettera firmata al sindaco.

«Vorremmo portare alla sua attenzione lo stato d’abbandono in cui si trovano i giardini del quartiere di Soria. Ci riferiamo al parco localizzato subito di fronte alla scuola media Dante Alighieri, e ricompreso tra le vie Gozze, Agostini, Diplovatazio e Gattoni. Da mesi oramai, sicuramente per colpa dell’inciviltà della gente, i giardini sono in uno stato di degrado assoluto. Alcune panchine e alcuni tavolini sono stati rotti e i giochi per i bambini distrutti. A ridosso del weekend, alcune compagnie di ragazzi che frequentano il parco, sono solite lasciare sporcizia a terra, e qualche giorno fa persino escrementi sui tavolini di legno; quei tavolini di legno occupati durante il giorno dagli anziani del quartiere».
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 14 Novembre 2017, 05:45 - Ultimo aggiornamento: 14-11-2017 05:45

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO