Pesaro, i quartieri nel mirino dei ladri
dell'imbrunire: vie passate al setaccio

I quartieri nel mirino
dei ladri dell'imbrunire:
vie passate al setaccio
PESARO - Quartieri nel mirino, osservati speciali dai ladri. Furti a ripetizione concentrati in pochi giorni, poi le bande si spostano e scelgono altre zone della città. Osservano, cercano obiettivi e colpiscono. E l’allarme sociale cresce, fino a richiedere interventi mirati e a ottenerli, come nel caso di Soria con l’illuminazione al parco e la potatura delle piante ultimata giovedì.
Ieri pomeriggio sono stati segnalati dei furti a Villa San Martino, in via Togliatti, sempre alla solita ora, subito dopo il tramonto, quando la gente non è ancora in casa. Il giorno precedente altri due colpi in zona Montegranaro, in via Aleardi. Qui la banda ha praticato il solito foro nell’infisso in due appartamenti. Hanno forzato la maniglia della porta finestra e si sono introdotti in casa in assenza dei proprietari. Hanno preso monili d’oro e pochi contanti. Ma non è il primo colpo nella zona. La settimana scorsa era toccato a Case Bruciate finire nei radar delle bande dei ladri. In via dei Mandorli, i carabinieri hanno ritrovato una Audi A4 nera risultata rubata a Monte Porzio nei giorni scorso. Con tutta probabilità si trattava dell’auto utilizzata dai ladri per mettere a segno i due colpi nella via. Qui hanno colpito in due appartamenti. Solito copione, foro nell’infisso e in un appartamento hanno arraffato gioielli per circa 7-800 euro. Nell’altro, hanno preso 500 euro in contanti, un computer portatile e soprattutto una Punto, che hanno utilizzato per scappare lasciando l’Audi sul posto. Qualche settimana fa è stata la volta di Soria con furti tra via Hermada, via Gozze, via Agostini. E il quartiere si è ribellato chiedendo la sostituzione dei lampioni spenti al parco del quartiere. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sabato 13 Gennaio 2018, 10:47 - Ultimo aggiornamento: 13-01-2018 10:47

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO