Pesaro, evoluzioni troppo vicino
ai bagnanti: multe a due kite surfer

Evoluzioni in acqua
troppo vicino ai bagnanti
Multe a due kite surfer
PESARO - Mare mosso, bandiera rossa e forti raffiche di vento a spazzolare la spiaggia. La giornata di ieri, pur con un bel sole, ha messo alla prova la corazza dei bagnanti. Ma è stata ideale per gli appassionati del kitesurfing lo sport velico nato come variante del surf che consiste nel farsi trainare da un aquilone che usa proprio il vento come propulsore e che viene manovrato attraverso una “barra di controllo”. Tutto bene? Non proprio. Ne sanno qualcosa i bagnanti più temerari che ieri mattina a Sottomonte hanno dovuto non solo sfidare le onde ma anche le evoluzione dei kitesurfer.
A Pesaro nella zona attorno al camping Norina c’è infatti un tratto di litorale dove si ritrovano gli appassionati di kite per le loro competizioni, ma la zona di mare dove possono addentrarsi è perimetrata e se sconfinano avvicinandosi troppo ai bagnanti scatta la sanzione. Così è accaduto appunto nella ventosa giornata domenicale. Alcuni bagnanti hanno chiamato la Capitaneria e quanto la guardia costiera è intervenuta ha riscontrato che almeno un paio tra gli sportivi in acqua erano un po’ troppo a distanza ravvicinata. E così sono scattate le sanzioni. Almeno due i kitesurfer multati: a ognuno l’evoluzione ritenuta un po’ troppo spericolata costerà 172 euro. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 17 Luglio 2017, 17:06 - Ultimo aggiornamento: 17-07-2017 18:30

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO