Pesaro, domenica caos sulla via
del mare: raffica di multe ai bagnanti

Domenica caos sulla via
del mare: raffica di multe
ad auto e scooter
PESARO - Altra giornata di via Crucis ieri a Sottomonte con l’assalto alla spiaggia, lo slalom dei bagnanti tra auto in transito e parcheggio selvaggio, anche se la mannaia del codice della strada è finita con il cadere non tanto nel tratto extraurbano di competenza dell’Anas, quanto in quello urbano, di competenza comunale e già disciplinato dall’ordinanza che nei fine settimana di giugno consente la sosta sul lato monte della statale 16 a fronte di un transito di mezzi a 30 chilometri all’ora.
Ieri, tra il Santa Marta e la Crista, il tallone di Achille dei pesaresi arrivati al mare in scooter e in auto, è stata proprio quella zona che in teoria è già regolamentata ma in pratica ricalca il caos che un chilometro dopo ha il suo clou a Sottomonte. Decine sono state le multe elevate dalla polizia municipale ai trasgressori: in poco tempo si sono contate una trentina di sanzioni per divieto di sosta e i vigili hanno pizzicato in piena infrazione sia scooteristi che automobilisti. Soprattutto sono state multate le auto che hanno posteggiato nello spazio riservato ai motorini, i verbali sono fioccati numerosi, altre contravvenzioni hanno invece riguardato gli scooter in palese divieto di sosta o auto parcheggiate negli stalli riservati ai disabili ma senza avere esposta l’autorizzazione. Per tutti i trasgressori una multa di 28,70 euro che se non verrà pagata in pochi giorni passerà a 41 euro. I vigili sono intervenuti dopo aver ricevuto diverse segnalazioni e hanno effettuato più controlli nel corso della giornata.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 11 Giugno 2018, 10:29 - Ultimo aggiornamento: 11-06-2018 10:29

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO