Pesaro, crolla in strada per overdose
e finisce in coma: salvato in extremis

Crolla in strada per overdose
e finisce in coma:
salvato in extremis
PESARO - Sta meglio ed è fuori pericolo il pesarese di 39 anni che era stato ricoverato in coma all’ospedale San Salvatore a causa di un’overdose di sospetta eroina. E’ successo nella tarda mattinata di venerdì in via Guidi, una traversa di via Bramante, tra il centro e Pantano. A dare l’allarme un passante che ha notato il corpo accasciato a terra dell’uomo che stava rantolando. Sul posto sono intervenuti il personale del 118 e una pattuglia della polizia. L’uomo è stato soccorso e trasportato al vicino ospedale dove era stato ricoverato in coma nel reparto di rianimazione. Un coma conseguente all’overdose. Poi con il trascorrere delle ore si è ripreso. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sabato 9 Settembre 2017, 18:43 - Ultimo aggiornamento: 09-09-2017 18:43

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO