Pesaro, colpo bis il giorno dopo
dei ladri di preziose ceramiche antiche

Colpo bis il giorno dopo
dei ladri di preziose
ceramiche antiche
PESARO-  Il sospetto è lecito: due furti di ceramiche in due giorni. Che siano colpi su commissione? A essere preso di mira il negozio di Antiquariato Dalloro di Jgor Loreti in xorso XI Settembre. Il primo colpo nella notte tra mercoledì e giovedì quando sono state trafugate le ceramiche Molaroni della vetrinetta esterna del negozio. Ma i ladri sono tornati a finire il lavoro la notte seguente perché anche la vetrina sinistra è stata aperta e razziata.
«Non posso crederci – commenta il titolare Jgor Loreti, da tanti anni sul mercato pesarese con una tradizione di famiglia antiquaria – due furti in due giorni. Tutti legati alla ceramica. A questo punto penso siano stati dei furti su commissione perché hanno mirato alle ceramiche. Il primo giorno alle manifatture Molaroni e l’indomani hanno rubato una Madonna Lenci, una Madonna Ronzan, una applique a forma di maschera veneziana della fabbrica S. Polo in Venezia. Sono molto amareggiato». Tutto denunciato ai carabinieri. Il primo giorno avevano preso tre contenitori con decoro alla Magherita. Poi un piatto sagomato. Si tratta di ceramiche firmate M Pesaro e Molaroni Pesaro per esteso in azzurro databili tra il 1895-1915.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sabato 10 Febbraio 2018, 10:34 - Ultimo aggiornamento: 10-02-2018 10:34

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO