Montecalvo, muore d'emorragia
cerebrale: famiglia dona gli organi

Stroncata da una emorragia
​cerebrale, la famiglia
della 63enne dona gli organi
MONTECALVO IN FOGLIA – La tragedia e la bontà di una famiglia diventano speranza per tante altre: espianto multi organo all’ospedale Santa Croce di Urbino
Una donna di di 63 anni, residente a Montecalvo in Foglia, è giunta in Pronto Soccorso dell'ospedale di Urbino nella serata del 10 dicembre  per una emorragia cerebrale gravissima, non trattabile con intervento neurochirurgico, veniva quindi ricoverata nel reparto Rianimazione.

Nellle ore successive le condizioni della paziente si sono ulteriormente aggravate e,  come  previsto dalla normativa, la Direzione medica ha provveduto a nominare un Collegio Medico, composto da 1 medico della Direzione Medica, 1 neurologo e 1 anestesista-rianimatore, che ha accertato legalmente la morte della paziente. I parenti hanno acconsentito alla donazione degli organi della loro congiunta per cui si sono attivati in Rianimazione gli accertamenti per stabilire l'idoneità degli organi e per mantenere le funzioni vitali della donatrice, coordinati dal Centro Regionale Trapianti e da Centro Interregionale di Milano, il quale ha provveduto a identificare i pazienti che hanno ricevuto gli organi, in base alla compatibilità immunologica, alle urgenze in corso e alle liste di attesa. Il prelievo di organi è iniziato alle ore 3 della scorsa notte. Sono intervenute 2 équipe chirurgiche. La prima equipe dell'ospedale Niguarda di Milano ha prelevato il fegato. La seconda del Centro trapianti di Ancona ha prelevato i reni. Le cornee sono state prelevate dall'oculista dell'ospedale di Urbino. Il fegato è stato trapiantato a Milano, un rene è stato trapiantato ad Ancona l'altro rene a Genova. Le cornee sono state  inviate alla Banca degli Occhi di Fabriano che le assegnerà ai centri regionali ed extraregionali.
Quest'anno si tratta del 5° prelievo multiorgano effettuato all'ospedale di Urbino del 2017
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 14 Dicembre 2017, 15:21 - Ultimo aggiornamento: 14-12-2017 18:14

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO