Mondolfo, grossa quercia crolla
sul torrente: rischio tappo e piena

Grossa quercia crolla
sul torrente: rischio
tappo ed esondazione
MONDOLFO - Torrenti ingrossati dalle piogge e dallo scioglimento della neve. Scatta l’allarme per la presenza di una quercia crollata sopra il greto del fosso che attraversa Ponte Rio.
L’altro giorno c’è stato un primo sopralluogo da parte di un tecnico incaricato dal consorzio di bonifica che ha verificato la pericolosità della pianta crollata in maniera trasversale sopra il torrente ancora in piena, nonostante il diminuire delle precipitazioni. Probabilmente le precedenti ondate di piena hanno reso più fragile una sponda del fosso, a qualche centinaio di metri di distanza dal ponte sulla Pergolese sulla Strada 424 della Valcesano. Il rischio è che durante un’ondata di piena i detriti possano far da tappo e precludere il regolare deflusso del torrente in direzione sud dove conflusice nel fiume Cesano. Sono anni che i residenti della piccola frazione di Ponte Rio, divisa in tre comuni diversi (Mondolfo, Monte Porzio e Tre Castelli) lamentano la scarsa pulizia degli argini.  
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 13 Marzo 2018, 08:15 - Ultimo aggiornamento: 13-03-2018 08:15

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO