Montefelcino, scontro sulla Flaminia
Due feriti, sul posto l'eliambulanza

Scontro per evitare un'auto
Donna trasportata a Torrette
l'amica è stata miracolata
MONTEFELCINO - Due feriti non gravi - un 54enne di Montefelcino trasferito al Pronto soccorso di Urbino e una 33enne di Tavernelle di Serrungarina portata per accertamenti in eliambulanza all'ospedale di Torrette di Ancona - sono il bilancio dell'incidente stradale verificatosi ieri a metà mattinata lungo la Flaminia all'altezza della fabbrica Fida di Montefelcino, a un centinaio di metri dal confine con il comune di Colli al Metauro. Altre due donne coinvolte nello scontro sono rimaste illese. L'autocarro, che procedeva in direzione dell'entroterra, con il 54enne alla guida, per evitare l'impatto con una Fiat 500, che proveniva dalla direzione opposta, guidata da una donna che non ha riportato conseguenze, è finito contro una Lancia Ypsilon alla cui guida c'era la 33enne di Serrungarina. All'interno della stessa vettura una seconda donna anch'essa miracolata.

E' stata tale la violenza dell'urto che in un primo momento si erano temute conseguenze gravissime. Sul posto oltre ai vigili del fuoco di Fano è accorsa anche l'eliambulanza per prendere a bordo la 33enne che lamentava dolori a una gamba e al torace. Il primo soccorso è stato prestato dagli operatori dell'ambulanza dell'ospedale di Fossombrone. Per i rilievi di legge è intervenuta una pattuglia dei carabinieri di Mombaroccio mentre gli agenti della polizia locale di Colli al Metauro hanno provveduto a regolare il traffico. Sono in corso gli accertamenti sulle responsabilità dell'incidente. L'asfalto era viscido.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 17 Ottobre 2018, 17:41 - Ultimo aggiornamento: 17-10-2018 17:41

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO