Pesaro, ladri nella villa di Scavolini
In azione due balordi messi in fuga

Ladri nella villa di Scavolini
rubano borsa e orologio
Li sente la padrona di casa
PESARO - Ladri nella villa di Valter Scavolini, giovedì sera a ridosso dell’ora di cena. Certamente due balordi che non hanno compreso nemmeno in quale casa erano entrati, ma la paura per il presidente e soprattutto per sua moglie Carla è stata tanta.

La vigilia dell’Immacolata in casa Scavolini aveva in programma una serata insieme ai nipoti. Nel trambusto gioioso però alla signora Carla non sono sfuggiti strani rumori: «La sensazione di una presenza in casa» ha raccontato agli agenti di polizia che sono intervenuti nella splendida dimora vicina al Parco della Pace.

Evitando di spaventare i ragazzini, intorno alle 19.30, la signora Scavolini è andata a vedere cosa stesse accadendo nelle altre stanze e ha notato la sparizione della sua borsa e dell’orologio che appartiene a uno dei nipoti e che era appoggiato accanto alla borsa. Sufficiente per dare l’allarme.

Gli accertamenti successivi effettuati dalla polizia di Pesaro hanno permesso di stabilire che probabilmente erano penetrati nella villa due balordi e per farlo avevano forzato una finestra utilizzando un cacciavite. Poi disturbati dall’arrivo della padrona di casa si sono dati alla fuga.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sabato 9 Dicembre 2017, 07:15 - Ultimo aggiornamento: 09-12-2017 07:15

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO