Fano, ruba una valigia e poi chiede
soldi o favori sessuali: arrestato

Ruba una valigia e chiede
soldi o favori sessuali
per restituirla: arrestato
FANO – Prima fa sparire la valigia di una viaggiatrice, poi chiede 50 euro o in alternativa una prestazione sessuale per restituirla: arrestato dai carabinieri di Fano.
Il fatto è avvenuto sabato pomeriggio alla stazione degli autobus di Fano; l’arrestato è G.F., 57enne con precedenti specifici, residente ad Arezzo che vive di espedienti; la vittima è una giovane laziale domiciliata a Fano che alcuni giorni fa era in procinto di prendere un treno per ritornare nella regione di origine. E proprio in stazione, insieme ad un amico, aveva incontrato l’uomo poi tratto in arresto conosciuto in precedenza, al quale aveva lasciato in custodia la sua ingombrante valigia giusto il tempo necessario per consumare un kebab.

Nonostante il consenso dell’arrestato, al suo ritorno la valigia era sparita ma non il custode, che si giustificava affermando che a causa di una momentanea distrazione, qualcuno l’aveva rubata. Sabato scorso però l’arrestato ha contattato l’amico della vittima per fargli sapere che la valigia l’aveva nascosta nei pressi della stazione e che se la proprietaria la rivoleva, si sarebbe dovuta concedere sessualmente a lui o in alternativa gli avrebbe dovuto corrispondere la somma di 50 euro. La ragazza, tramite il suo amico, accettava solo apparentemente lo scambio mentre richiedeva l’intervento dei carabinieri tramite il 112. I militati intervenuti dopo alcuni minuti sul luogo dello scambio, bloccavano senza non poche resistenze l’improbabile estorsore che, messo di fronte all’evidente responsabilità, faceva ritrovare la valigia che gli operanti riconsegnavano alla legittima proprietaria.  Il 57enne dopo le formalità di rito è stato tradotto presso la casa circondariale “Villa Fastigi” di Pesaro a disposizione del pubblico ministero della Procura della Repubblica di Pesaro.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Luned├Č 12 Febbraio 2018, 18:51 - Ultimo aggiornamento: 12-02-2018 18:51

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO