Fano, nuovo incendio nella notte:
è tornato il piromane dei cassonetti

Nuovo incendio nella notte:
è tornato in azione
il piromane dei cassonetti
FANO - Il piromane dei cassonetti è tornato a colpire. A fuoco ieri notte, poco dopo l’una e mezzo, il contenitore della carta all’angolo fra via Spontini e viale Cairoli, a Fano nel quartiere del Lido. Modalità, luogo (la zona mare) e orario sono gli stessi di numerosi altri precedenti, quindi è plausibile ritenere che l’atto vandalico sia opera della stessa mano. Le forze dell’ordine stanno indagando sul suo conto fin dall’inizio dell’estate, da quando è iniziato lo stillicidio di piccoli e ripetuti incendi ai cassonetti rossi di Aset, che costano circa 700 euro ciascuno. Di primo acchito sembra di avere a che fare con qualche bulletto annoiato: ravviva il vuoto delle sue giornate compiacendosi delle fiamme che si levano dai cassonetti incendiati e dal rumore provocato dalle sue sconclusionate azioni.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sabato 22 Settembre 2018, 12:05 - Ultimo aggiornamento: 22-09-2018 12:06

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO