Fano, nella fabbrica si spacciava
cocaina: arrestato titolare 62enne

Nella fabbrica si spacciava
cocaina: arrestato
il titolare di 62 anni
FANO – Quella fabbrica profumava di spaccio, in particolare di cocaina. Così gli agenti della Squadra Mobile e del Commissariato Urbino, sulla scorta delle informazioni raccolte, hanno eseguito una perquisizione nei confronti di un cittadino italiano 62enne, già noto alle Forze dell’Ordine.

In particolare dall’attività investigativa compiuta era emerso che il predetto, socio di una ditta artigianale di Fano, era al centro di un’attività di spaccio di cocaina, che veniva ceduta all’interno della Fabbrica. Ulteriore conferma giungeva allorquando, nel corso di un servizio di osservazione, un “cliente” veniva controllato all’atto di lasciare quei locali e trovato in possesso di quattro dosi di cocaina del peso totale di 4 grammi circa. La perquisizione operata nei confronti del 62enne portava al sequestro di 143 grammi di cocaina, nonché di materiale utile al confezionamento delle dosi, occultato in una stanza della ditta. Veniva altresì sequestrata la somma di 2120,00 euro, ritenuta provento parziale dell’attività di spaccio. L’uomo veniva pertanto arrestato e ristretto presso la locale Casa Circondariale.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 10 Febbraio 2017, 13:02 - Ultimo aggiornamento: 10-02-2017 13:02

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO