Cagli piange "Brisigo", il barbiere
fulminato da un malore sulle scale

Cagli piange "Brisigo"
il barbiere fulminato
da un malore sulle scale
CAGLI - Ha tagliato i capelli e curato la barba di tante generazioni di cagliesi, raccogliendone le storie e condividendo quei momenti di intimità, confidenza e divertimento che solo un barbiere di paese sa fare.

Nella sua barberia nel centro di Cagli, taglio dopo taglio, è entrato nel cuore di un intero paese, un personaggio conosciuto da tutti, rispettato e, soprattutto, amato. Se n’è andato questa mattina, dopo aver combattuto con una terribile malattia, Giuliano Vagnarelli, da tutti conosciuto come Brisigo. Stava scendendo le scale di casa per recarsi al Centro di Muraglia per una terapia quando è stato colto da un malore che gli è stato fatale.

Classe 1953, Brisigo lascia la moglie Serenella e il figlio Marco attorno ai quali un’intera comunità si stringe in un abbraccio di affetto, partecipazione e immensa stima.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 14 Novembre 2017, 17:50 - Ultimo aggiornamento: 14-11-2017 17:50

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO