Maceratese, tramonta il sogno La Figc stoppa il progetto Canil

IL CALCIOMACERATA Il sogno di rivedere una squadra biancorossa calcare lo stadio Helvia Recina nella prossima stagione in serie C tramonta ancor prima che inizi l'estate. Che lo scorso anno regalò tante amarezze alla tifoseria maceratese. E che quest'anno, invece, spegne le illusioni che si erano accese grazie all'intraprendenza del presidente del Matelica, Mauro Canil da una parte, e dalla sponda offerta da Maurizio Mosca ed un gruppo di imprenditori locali che lo avrebbero sostenuto in un importante progetto calcistico di lungo respiro. La...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
Scopri la promo
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 14 Giugno 2018, 05:04 - Ultimo aggiornamento: 05:04