L'antica biblioteca trasloca per i lavori «Opera imponente»

IL RECUPEROFERMO «Un'operazione a cuore aperto». Così il sindaco Paolo Calcinaro ha definito lo spostamento di tutti i libri della Sala del mappamondo nella Pinacoteca civica. Un lavoro imponente, durato quasi un mese, che si concluderà tra un paio di giorni. Ed estremamente delicato, visto l'inestimabile valore dei quasi 15mila testi custoditi da oltre tre secoli nella stanza all'interno di Palazzo dei Priori. Il trasloco da tempo annunciato si è reso necessario per poter sistemare il pavimento della sala, danneggiato dal terremoto come...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
Scopri la promo

Mercoledì 15 Novembre 2017, 05:00 - Ultimo aggiornamento: 05:00