La Polfer: «Treni e stazioni, nel 2016
furti e rapine sono diminuiti del 35%»

La Polfer: «Treni e stazioni
Nelle Marche furti
e rapine diminuiti del 35%»
ANCONA- Netto calo di furti e rapine in ambito ferroviario: è quanto emerge dal rapporto annuale Polfer.
Nel 2016 il Compartimento della Polizia ferroviaria di Ancona ha impiegato 12.309 pattuglie in stazione e quasi 1.400 a bordo treno. Sono stati scortati complessivamente 2.800 treni (con una media di circa 8 al giorno) e predisposti 726 servizi antiborseggio in abiti civili sia nelle stazioni che sui convogli. Nel corso delle attività, gli agenti hanno arrestato 34 persone (371 quelle denunciate), procedendo complessivamente a 42.502 controlli e riducendo del 35%, rispetto al 2015, furti e rapine. L'attività di contrasto ai furti di rame si è tradotta in oltre 150 controlli ai centri di raccolta e recupero metalli, con circa 300 servizi di pattugliamento delle linee ferroviarie. Il fenomeno è risultato ridimensionato, con una riduzione delle quantità di rame sottratte di oltre il 90% rispetto al 2015. È poi proseguita l'azione di contrasto al fenomeno dell'abusivismo nelle principali stazioni ferroviarie con numerosi servizi di controllo straordinario del territorio. Sono state inoltre rintracciate 88 persone, di cui 82 minori
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 4 Gennaio 2017, 16:43 - Ultimo aggiornamento: 04-01-2017 16:43

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO