Nuovi Tutor in arrivo su 22 tratte autostradali
Quelli delle Marche rimangono "spenti"

Nuovi Tutor in arrivo su
22 tratte autostradali: quelli
delle Marche restano "spenti"
ANCONA - Tornano i Tutor sulle autostrade italiane ma almeno per ora non nelle Marche. Siamo in piena estate e con l'esodo estivo saranno ripristinati i controlli della velocità media, dopo il caso che fece tanto discutere: tre mesi e mezzo fa la Corte d'Appello di Roma aveva infatti spento il sistema dando ragione ad una piccola azienda di Greve in Chianti, che reclamava l'idea originaria riprodotta da Autostrade.

Un'altra pagina,  ecco il nuovo sistema di controllo elettronico che si chiama SICVe-PM,ed  è già a disposizione della polizia stradale, ed è stato presentato al Viminale nel corso della conferenza stampa dedicata all'esodo.

Il nuovo sistema per la rivelazione della velocità media sarà installato inizialmente su 22 tratte autostradali (se ne aggiungeranno altre, attualmente in fase di valutazione): a Reggio Emilia-Campegine e la Campegine-Parma; Albisola-Celle Ligure e Celle Ligure-Albisola; Valle del Rubicone-Cesena; Faenza-Forlì; Cesena-Valle del Rubicone e Valle del Rubicone-Rimini nord; Firenzuola-Badia e Badia-Fiorenzuola; All. Dir. Roma nord-Ponzano Romano; Ponzano Romano-Magliano Sabina; Magliano Sabina-Orte; San Vittore-Cassino; Cassino-Pontecorvo; Colleferro-Valmontone; All. Dir. Roma sud-Colleferro; San Vittore-Caianello; Baiano-Avellino ovest; Avellino ovest-Baiano; Sarno-Palma Campania; Allacciamento A1/A30-Nola. 

Niente Tutor nelle Marche ma correre non è mai consigliato neanche se il mare o una cena di grande livello vi attende. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 26 Luglio 2018, 17:01 - Ultimo aggiornamento: 26-07-2018 17:23

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO