Il Consorzio di Bonifica minaccia
«Via i contatori e sigilli ai morosi»

Il Consorzio di Bonifica
minaccia: «Via i contatori
e sigilli a chi non paga»
ANCONA – Il Consorzio di Bonifica delle Marche dichiara guerra ai morosi e avverte che preleverà i contatori dell’acqua a chi non è in regola con i pagamenti.
“Il servizio di fornitura  d'acqua per l’irrigazione - si legge infatti in una nota dell’ente - è riservato solo agli utenti in regola con i pagamenti. A stabilirlo è l’articolo 21 del nuovo regolamento irriguo, approvato dall’assemblea consortile nella seduta del 3 novembre 2016. In virtù di questo, il Consorzio di Bonifica delle Marche fa sapere che a tutti gli utenti morosi verrà ritirato il contatore ed apposto un tappo di chiusura. Nel frattempo i morosi sono diffidati dal prelevare acqua in quanto non autorizzati”.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 13 Aprile 2017, 13:08 - Ultimo aggiornamento: 13-04-2017 13:08

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO