Spunta tesoretto da 1,5 miliardi per risarcire
i risparmiatori truffati dalle banche

Tesoretto da 1,5 miliardi
per risarcire i risparmiatori
truffati dalle banche
ROMA - Un «tesoretto» da circa 1,5 miliardi di euro da utilizzare in larga parte per risarcire i risparmiatori truffati dalle banche. È il nuovo punto che il M5s ha inserito nella trattativa per la manovra e che aumenta la platea dei provvedimenti che il Movimento intende intestarsi nella legge di bilancio. Il tesoretto che, a quanto risulta, il M5s vorrebbe utilizzare per fare fronte ai risarcimenti è custodito al Mef ed alimentato dalle somme provenienti dai cosiddetti rapporti dormienti negli istituti di credito. La gestione dei questi fondi è appannaggio della Consap che raccoglie le domande di rimborso da parte degli eventuali aventi diritto. Lo scorso anno il fondo del Mef aveva 'in pancià circa 1,3 mld e quest'anno, si stima, la cifra potrebbero essere arrivata ad almeno 1,5 mld.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 26 Settembre 2018, 18:15 - Ultimo aggiornamento: 26-09-2018 18:17

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO