Aeroporto, è il giorno del sollievo:
arrivano tre offerte, una è in ritardo

Aeroporto, il giorno
del sollievo: arrivano tre
offerte, una è in ritardo
di Martina Marinangeli
ANCONA In tre per salvare Aerdorica. Due in tempo, una fuori. Allo scoccare dell’ora x - ieri alle 12 - sono arrivate tramite via posta elettronica certificata due offerte vincolanti da parte di altrettanti investitori privati, potenzialmente interessati ad entrare nella compagine societaria dell’azienda che gestisce il Sanzio.



Si tratta di un fondo di investimenti inglese, Njord partners Llp e della compagnia aerea italiana Air Vallee. È lo stesso governatore Luca Ceriscioli ad annunciare la buona notizia a margine del consiglio regionale e a sottolinearne la rilevanza: «È un passaggio importante perché è uno dei tasselli in un incastro molto delicato per il salvataggio di Aerdorica. Ci si predispone nel migliore dei modi per i passaggi successivi – fa l’elenco dei prossimi obiettivi da centrare – nei confronti della Commissione europea per l’autorizzazione all’aiuto di Stato e rispetto al Tribunale per quanto riguarda il piano concordatario. Con questo passaggio le possibilità che si giunga al salvataggio crescono notevolmente».
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
Scopri la promo
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 13 Giugno 2018, 11:01 - Ultimo aggiornamento: 10:08