Recanati, incendiano un'auto per depistare
i carabinieri a assaltare un distributore

Danno fuoco a un'auto
per depistare i carabinieri
a assaltare un distributore
RECANATI - Un’auto data alle fiamme per distrarre i carabinieri e per far sì che una banda di  ladri mettesse a segno l’ennesimo colpo ai danni di un distributore lungo la strada Regina senza rischiare di venire scoperti. Sarebbe questo il collegamento tra due episodi avvenuti l’altra notte: il rogo di una macchina in aperta campagna a Recanati e il furto di una ruspa ai danni di una ditta di movimento terra di Montelupone. Le fiamme, secondo quanto hanno ricostruito i carabinieri, sarebbero servite per depistare e spostare l’attenzione degli inquirenti da un’altra parte. Ma il colpo al distributore è andato a vuoto per un motivo che mai i malviventi avrebbero messo nel conto: l’escavatore rubato è rimasto bloccato in un fosso. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 14 Gennaio 2018, 07:35 - Ultimo aggiornamento: 14-01-2018 07:35

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO