Potenza Picena, si spaccia per maresciallo
dei carabinieri e truffa un'anziana

Si spaccia per maresciallo
dei carabinieri e truffa
un'anziana: bottino 2mila euro
POTENZA PICENA - «Sono il maresciallo dei carabinieri, sua figlia ha appena avuto un incidente ma non ha l’assicurazione in regola: servono duemila euro per sistemare tutto ed evitare guai». Il copione è sempre lo stesso e questa volta nel mirino di un truffatore è finita una vedova di 79 anni, residente a Potenza Picena: è stata la vicina di casa, alla quale la vittima ha raccontato la storia, a farle capire che era stata vittima di una truffa già nota. La donna, pensionata, l’altra mattina ha ricevuto la telefonata di un uomo che si è presentato a lei come il maresciallo dei carabinieri. Di vero nulla, come accade in questi casi. L’uomo, dall’altro capo del telefono, ha spiegato all’anziana vedova che sua figlia aveva avuto un incidente stradale, ma essendo priva della copertura assicurativa, rischiava qualche guaio. Così lei avrebbe dovuto sborsare due mila euro per risolvere la situazione. Di lì a poco sarebbe passato l’avvocato a ritirare la somma di denaro. Somma che, tuttavia, in casa la signora non aveva. Ha racimolato in pochi minuti tutto quello che poteva ed è arrivata ad ammucchiare 1670 euro. Dopo poco le ha bussato alla porta di casa un uomo, che si è spacciato appunto per l’avvocato. L’uomo ha preso i soldi e se ne è andato. E così la povera vedova non ha potuto fare altro che denunciare l’accaduto ai carabinieri.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 14 Settembre 2018, 10:46 - Ultimo aggiornamento: 14-09-2018 10:46

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO