Porto Recanati, 27enne minaccia
il suicidio per una delusione d'amore

Un 27enne minaccia il suicidio
sotto gli occhi dei genitori
per una delusione d'amore
 PORTO RECANATI - Minaccia di suicidarsi sotto gli occhi dei genitori. Attimi di paura sabato sera verso mezzanotte a Scossicci. Un ragazzo di 27 anni, originario di Ancona, ha dato in escandescenze e per tutta la sera ha palesato intenzioni suicide. I familiari, impauriti dall’atteggiamento del figlio, hanno chiesto l’intervento dei sanitari e della polizia municipale.
Appena arrivati sul posto i vigili urbani hanno accertato che la situazione era estremamente delicata. Il ragazzo rifiutava ogni forma di dialogo e ripeteva in continuazione che voleva farla finita. All’origine del malessere, con tutta probabilità, una delusione d’amore. La trattativa tra gli agenti e il giovane è durata oltre un’ora. Nel frattempo vicini di casa e familiari sono rimasti con il fiato sospeso. Alla fine il ragazzo è stato convinto da una vigilessa a farsi soccorrere dai sanitari che hanno disposto il trasporto all’ospedale di Civitanova. Pericolo scongiurato e familiari rassicurati.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 9 Luglio 2018, 04:15 - Ultimo aggiornamento: 09-07-2018 04:15

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO