Morrovalle, l'ombra delle patenti facili
sulla maxi rissa tra decine di pakistani

L'ombra delle patenti facili
sulla maxi rissa
tra decine di pakistani
MORROVALLE - Maxi rissa: spunta un’ipotesi di movente. Sarebbe stato un regolamento di conti, o meglio una vendetta, nei confronti di un pakistano residente a Morrovalle che avrebbe promesso di consentire ad altri stranieri di far loro ottenere la patente, dietro pagamento.
Il soggetto in questione si sarebbe fatto pagare ma senza mantenere la sua promessa. E da qui sarebbe scattata la vendetta nei confronti suoi e di altri suoi parenti o amici. Un fatto gravissimo, che sta facendo molto parlare quanto accaduto l’altra sera, poco prima delle 22 a Trodica di Morrovalle, nella zona davanti alla chiesa dell’Emmanuele, dove alcune decine di extracomunitari se le sono date di santa ragione.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 12 Giugno 2018, 11:43 - Ultimo aggiornamento: 12-06-2018 11:44

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO