Montecassiano, mister avversario
preso a pugni: multa al calciatore

Mister avversario ​preso
a pugni: multa
da 1.200 euro al calciatore
MONTECASSIANO - Prende a pugni l’allenatore della squadra avversaria al termine della partita di calcetto. Giocatore condannato a pagare 1.200 euro di multa.
L’epilogo violento di una partita di calcio a 5 ospitata nel campo della bocciofila di Sambucheto è diventato oggetto di un processo davanti al giudice di pace di Macerata, Alessandra Guarnieri, che ieri ha condannato l’imputato, un marocchino residente a Tolentino che oggi ha 28 anni. A chiederne la condanna era stata il pubblico ministero Francesca D’Arienzo.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 10 Luglio 2018, 11:21 - Ultimo aggiornamento: 10-07-2018 11:21

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO