Monte San Giusto, diciannovenne trovata
in camera da letto con un taglio alla gola

Diciannovenne trovata
in camera con un taglio
alla gola: è gravissima
MONTE SAN GIUSTO - Trovata con una ferita alla gola. Una ragazza di 19 anni è ricoverata in gravi condizioni all’ospedale di Civitanova, dove è stata trasportata dagli operatori dell’emergenza sanitaria del 118. È successo ieri sera, poco dopo le 20. A dare l’allarme sono stati i familiari della giovane. Stando alla loro ricostruzione, la ragazza è stata trovata seduta sul letto con un taglio alla gola. L’ipotesi principale è quella di un tentativo di suicidio ma come da prassi in questi casi sono in corso le indagini per delineare i contorni dell’accaduto. La vicenda è avvenuta in un’abitazione di via Macerata, di fronte al Roxy Bar, lungo la strada che dal centro del paese porta a Villa San Filippo. Sul posto i medici del 118 e il personale della Croce Verde di Monte San Giusto. La ragazza, di nazionalità pakistana, aveva un taglio alla gola. Nell’abitazione c’erano anche diversi familiari.
Immediatamente la giovane è stata trasportata al pronto soccorso dell’ospedale di Civitanova. Come detto le sue condizioni sono gravi ma stando ai primi accertamenti non sarebbe in pericolo di vita. Sul posto anche i carabinieri della stazione della cittadina calzaturiera insieme ai colleghi del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Macerata. Ieri sera i militari dell’Arma, nel massimo riserbo, stavano conducendo gli accertamenti. Stando a quanto trapelato, almeno nell’immediatezza, non era stata trovata l’arma con cui la ragazzina si sarebbe procurata il taglio alla gola. Diversi gli aspetti che i carabinieri vogliono chiarire, in modo tale da stabilire con precisione cosa sia accaduto nell’abitazione di via Macerata anche se come detto la pista principale è quella del tentato suicidio.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sabato 13 Gennaio 2018, 10:29 - Ultimo aggiornamento: 13-01-2018 16:07

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO