Macerata, scontri in piazza: arrestato
candidato alla Camera di Forza Nuova

Scontri in piazza:
arrestato un candidato
alla Camera di Forza Nuova
MACERATA - Per gli scontri tra Forza Nuova e la polizia avvenuti giovedì scorso, è stato arrestata il candidato alla Camera nelle liste del partito di estrema destra Mirco Ottaviani. Il riminese di 31 anni, responsabile per la Romagna di Forza Nuova, aveva raggiunto Macerata per partecipare alla manifestazione non autorizzata organizzata dopo i fatti cruenti della scorsa settimana. Durante i tafferugli Ottaviani ha aggredito un poliziotto ed è finito in manette con le accuse di resistenza a pubblico ufficiale e lesioni. Ieri pomeriggio il giudice Chiara Minerva ha convalidato l’arresto disponendo una doppia misura: il divieto di allontanamento dall’abitazione dalle 19 alle 8 di ogni giorno e l’obbligo di dimora a Rimini. Il Pm Buccini aveva chiesto i domiciliari con il braccialetto elettronico. Identificate 27 persone la cui posizione è al vaglio della polizia.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sabato 10 Febbraio 2018, 11:59 - Ultimo aggiornamento: 10-02-2018 11:59

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO