Macerata, a giudizio per stalking
diffonde in rete foto hard dell'ex

Già a giudizio per stalking
diffonde in rete e Whatsapp
foto hard dell'ex compagna
TOLENTINO - Era sotto processo per stalking alla ex ma aveva continuato a perseguitarla. Processo bis per un quarantunenne di Tolentino che deve rispondere di un’altra accusa di stalking.

Secondo la ricostruzione effettuata dalla procura - il fascicolo è del sostituto procuratore Cristina Polenzani - l’uomo avrebbe continuato a minacciare la ex mandando ad alcuni parenti di lei foto osé e fotomontaggi della donna. Email e messaggi dal contenuto a luci rosse. I fatti contestati nel procedimento bis sarebbero avvenuti tra il 21 dicembre del 2014 e il 6 gennaio del 2015. La relazione tra i due era stata interrotta già nell’agosto del 2013 ma da allora lui avrebbe iniziato a perseguitarla. Da quelle continue minacce e molestie era scaturito un processo per atti persecutori conclusosi in secondo grado con la condanna del quarantunenne. La pena è diventata definitiva e il tolentinate attualmente è detenuto in carcere ad Ancona. In precedenza, quando il procedimento di primo grado era ancora in corso al tribunale di Macerata, lui avrebbe continuato a mandare messaggi alla ex dal contenuto minaccioso, ingiurioso e ritorsivo. Ma non solo a lei.  Alla cugina avrebbe inviato 91 email allegando foto della ex nuda, fotomontaggi della donna vicino ad organi genitali maschili, fotografie di altre donne in pose pornografiche dicendo alla cugina per telefono: “Adesso conosci quella ... di tua cugina”. Alla donna avrebbe riferito che la cugina era iscritta a un sito di scambisti e che avrebbe diffuso le immagini anche ad altri familiari. Detto fatto. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Gioved├Č 14 Settembre 2017, 11:01 - Ultimo aggiornamento: 14-09-2017 11:01

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO